lunedì 3 novembre 2014

Tortelli mantovani gnam gnam

Dal 1521 in poi i Conquistadores spagnoli hanno iniziato non solo ad arricchire d’oro e d’argento le casse della vecchia Europa, ma anche le sue cucine con nuovi ortaggi, fino ad allora sconosciuti: mais, avocado, zucca, fagiolo rosso,  pomodoro, vaniglia, patata, cacao, noccioline..
Cosa faremmo noi oggi senza tutti questi meravigliosi ingredienti?
Regina di questa stagione è la zucca, meravigliosa sia per il suo sapore che per il suo aspetto e i suoi colori.
Per farvela gustare, suggerisco qui la mia versione di tortelli con zucca mantovana, un primo appetitoso e gradito a tutti




Ingredienti per la pasta all'uovo

 500 gr di farina 00 per pasta all'uovo
4 uova medie più un tuorlo
sale q.b.


Ingredienti per il ripieno

1 kg di zucca mantovana
150 gr di mostarda mantovana (frutta mista)
120 gr parmigiano reggiano grattugiato
30 gr di amaretti
10 gr di pangrattato
scorza di un limone non trattato
noce moscata
sale

ripieno di zucca

Ingredienti per condire

100 gr di burro Ocelli
due rametti di salvia 
parmigiano reggiano grattugiato

 
Tortelli ultimati


Procedimento

Preparate la pasta impastando la farina con le uova e un pizzico di sale, avvolgetela con  della pellicola trasparente e lasciatela riposare per un almeno un ora.
Tagliate la zucca a pezzi ed eliminate i semi e filamenti, cuocetela in forno coperta con un foglio di carta forno  finchè non risulterà morbida. Eliminate la buccia e passate la polpa con il passaverdure. Frullate gli amaretti, la mostarda di frutta e il pane grattugiato. Unite il composto di zucca al composto di amaretti e mostarda, aggiungete il sale, il parmigiano, la scorza di limone grattugiato e la noce moscata. Amalgamate bene e tenete per una notte in frigo (il ripieno va preparato in anticipo). Stendete la pasta in sfoglie sottili e ricavatene dei lunghi rettagoli larghi 7 cm (come da foto). Distribuite al centro di metà dei rettangoli il ripieno di zucca a mucchietti aiutandovi con un cucchiaino. Coprite con le rimanenti sfoglie premendo con le dita tra un mucchietto e l'altro per far uscire bene l'aria e tagliate i tortelli con la rotella dentellata.
Lessateli in acqua bollente salata e conditeli con il burro aromatizzato alla salvia con abbondante parmigiano.



13 commenti:

  1. ho visto il suo blog ma è fantastico, bravissimo. Saluti Filly

    RispondiElimina
  2. adoro i tortelli mantovani me li faceva la mia cara nonna. Grazie Chef baci Daria

    RispondiElimina
  3. che bontà li voglio chef. Baci Titty

    RispondiElimina
  4. sono difficili chef posso farcela anche io? Baci chef da sandra

    RispondiElimina
  5. zucca, zucca, forever.La adoro e questi ravioli la esaltano!!

    RispondiElimina