lunedì 24 marzo 2014

Buoni questi cannoncini

Cream horn (inglese), mit Sahne oder Creme gefüllte Teigröhrchen (tedesco), rouleau de pâte fourré â la crème (francese) insomma IL CANNONCINO!!!
 Piacciono eh, sì, piacciono tanto i miei cannoncini!
Me li chiedono tutti e sono sottili, leggeri, cremosi, quasi sensuali, irresistibili (non lo dico io, me lo dicono mentre li gustano!)
Li ho rifatti anche per voi e…uno tira l’altro…..


Ingr:
Pasta sfoglia
Crema pasticcera
Zucchero semolato


Per la pasta sfoglia
Per il panetto:
220 gr di farina manitoba
750 gr di burro

Per il pastello:
530 gr. di farina manitoba
15 gr di sale
330 gr di acqua




 

Per il panetto: impastate i 220 grammi di farina con il burro, senza lavorarli troppo insieme, formate un panetto quadrato, appiattitelo e ponetelo in frigo per un'ora. Per il pastello: impastate tutti gli ingredienti previsti per qualche minuto, fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo, riponete in frigorifero per almeno 30 minuti coperto con della pellicola per alimenti. Finitura: allargate il pastello con il mattarello dandogli la forma quadrata, mettete al suo centro il panetto di burro e farina (realizzato sempre di forma quadrata), e posizionandolo diagonalmente, in modo che si formino quattro punte; chiudete le punte al centro, coprendo completamente il panetto, appiattite con il mattarello e una volta raggiunto lo spessore di 1,5 cm, piegate la sfoglia in 3, stendete poi di nuovo la sfoglia allo stesso spessore di prima, ma questa volta effettuate 4 pieghe. Riponete la sfoglia, coperta da pellicola, in frigorifero e lasciate riposare per altri 60 minuti circa, quindi tirate fuori dal frigorifero la sfoglia e ripetete nuovamente le pieghe a 3 e poi ancora le pieghe a 4. Una volta ottenuta la sfoglia, prima di utilizzarla è necessario lasciarla riposare in frigorifero per almeno 1 ora.

Per la crema pasticcera
Ingr:
1 lt di latte intero
8 tuorli
300 g di zucchero
35 g di amido di mais
un limone non trattato

Montate i tuorli con lo zucchero, e l'amido di mais.
Nel frattempo mettete a bollire in un pentolino, preferibilmente antiaderente, il latte e la scorza del limone non trattato.
Raggiunto il bollore, unite al latte la montata di uova e fate cuocere per 1 minuto.
Fate raffreddare velocemente la crema in un bagnomaria di acqua e ghiaccio.
preparare i cannoncini:
Stendere la pasta sfoglia su un piano leggermente infarinato ad un’altezza di pochi mm. Ritagliare delle strisce di circa 1,5 - 2 cm di larghezza e velare la superficie con un po’ d’acqua fredda con un pennello. Arrotolate le strisce nei cannelli di latta tenendo esterna la parte bagnata,far rotolare la parte esposta alla superficie con zucchero semolato ed infornare a circa 180°C per una 10-15 minuti.
Estrarli dal forno. Farli raffreddare e farcirli con la crema pasticcera (il trucco è di farcirli al momento quando devono essere consumati.

domenica 9 marzo 2014

Ecco i Cantucci



 Riprendiamo .......per i miei amici golosi con i cantucci, ricetta toscana ve ne sono tantissime ricette, ecco la mia versione.




Ingredienti:
250 gr farina 00
200 gr zucchero semolato
160 gr mandorle con la buccia
2 uova e due tuorli
4 gr. di ammoniaca per dolci
la scorza di un arancia non trattata




Procedimento 

Prendete una boule di vetro e metteteci la farina, zucchero, mandorle, uova e tuorli d' uova e la scorza grattugiata dell' arancia non trattata, iniziate a impastare e dopo aggiungete l'ammoniaca per dolci. Lavorate l'impasto fino ad ottenere un composto omogeneo, rovesciate il composto sulla spianatoia e formate 3/4 filoncini spessi 1 cm e disporli in una teglia foderata con la carta forno. Infornate nel forno preriscaldato a 190° per 15 minuti.

Sono cotti quando sono ben dorati, toglieteli dal forno e fateli raffreddare per un  paio minuti (altrimenti si spaccano) e tagliateli nella classica forma.
Rimettete i cantucci nella teglia da forno e metteteli di nuovo in forno  per circa 30 minuti a 120°. Una volta cotti fateli raffreddare e gustateli con un vino dolce ....si consiglia il Vinsanto come da tradizione.

venerdì 31 gennaio 2014

Biscotti al cioccolato con mandorle



 Una ricetta molto semplice di sicuro effetto e molto golosa..... 





  Ingredienti 
  170 gr di cioccolato fondente al 70%
 170 gr di farina 00
2 uova
2 cucchiaini di cremor tartaro
 150 gr di zucchero semolato
 70 gr di burro Ocelli
scorza di un arancia non trattata
130 gr di mandorle tostate e tritate
80 gr di zucchero a velo


Procedimento
 
Fondete il cioccolato e il burro a bagnomaria, togliete dal fuoco e lasciate intiepidire e aggiungete la rapatura dell'arancia.
Mescolate le uova con lo zucchero per un paio di minuti, continuando a sbattere incorporate il cioccolato fuso con il burro, incorporate la farina e il lievito, in ultimo le mandorle tostate  tritate.
Mettete in frigo per far rassodare per una decina di minuti.
Formate i biscotti e rotolatele nello zucchero a velo.
Preriscladate il forno a 175° foderate una teglia con carta da forno e cuocete per una decina di minuti in quanto il centro deve resatre leggermente morbido.

mercoledì 29 gennaio 2014

cestini di riso

Mi fai i cestini di riso?
Mi fai i cestini di riso?
Sono le pastine preferite dalla mia fidanzata ed era già un bel pò che me le chiedeva. Finalmente le ho fatte eccole qua.




 la pasta frolla:

  • 250 gr di farina
  • 2 tuorli
  • 100 gr di zucchero
  • 100 gr di burro
  • pizzico di sale
  • scorza grattugiata di 1 limone

 ripieno:

  • 100 gr di riso ( tipo originario)
  • 50 gr di zucchero vanigliato
  • 30 gr di burro
  • 600 gr di latte
  • 2 tuorli
  • 1 pizzico di sale
  • 1 bacca di vaniglia
  • un pezzo di cannella intera
  • scorza di 1 limone
  • 2 cucchiai di rhum
 


 Procedimento
Preparate la pasta frolla sabbiando la farina con il burro, la scorza di limone  e il sale. A sabbiatura effettuata aggiungete lo zucchero e i tuorli.  Avvolgete l’impasto in pellicola trasparente, fate riposate in frigo per almeno 2 ore. 
In pentolino portate a bollore il latte con la scorza di limone, la bacca di vaniglia e la cannella. Quando bolle aggiungete il riso, il sale e lo zucchero e lasciate cuocere per circa 15 minuti. Quando è cotto aggiungete il burro e mescolate. Quando il composto è raffreddato togliete la scorza del limone, la cannella e la bacca di vaniglia e aggiungete sia i tuorli che il rhum mescolando bene.
Stendete la frolla con un mattarello. Rivestite gli stampini con la pasta frolla e riempite con il ripieno al riso, fateli rassodare in frigo o in freezer, mentre preriscaldate il forno a 175°. Infornate i cestini per circa 20 minuti.