mercoledì 22 ottobre 2014

crostata con la confettura di prugne e uva sultanina

Adoro fare le marmellate o confetture, oggi vi propongo quella di prugne con uva sultanina, con cui ho realizzato una buonissina crostata.

Ecco un breve video dell'ultimazione della confettura.




video



Ecco un fetta della crostata realizzata.




Confettura di prugne e uva sultanina

2 kg di prugne snocciolate

il succo di due limoni

1 kg di zucchero

150 gr. di uva sultanina

un bicchiere di brandy

Procedimento
Per prima cosa mettete sciacquate l'uvetta e poi mettetela in una ciotola e bagnatela con il brandy.....e sforzatevi di non mangiarla!!!!!!!Lasciatela ammorbidire.

Snocciolate le prugne dopo averle lavate e asciugate bene tagliatele a pezzi e mettetele in una casseruola, unite il succo dei limoni. Aggiungete lo zucchero e fate macerare la frutta per almeno un paio d'ore. Aggiungete alle prugne con lo zucchero il brandy e l'uva sultanina e fate andare a ebollizione. Fate raffreddare e mettete per una notte in frigo, il mattino dopo cuocete la vostra confettura a fuoco medio fino a raggiungere la consistenza desiderata. Versatela nei vasetti sterilizzati e chiudeteli ermeticamenti e poi li capovolgete a testa in giù fino a quando si saranno raffreddati.



ingredienti:

Per la pasta frolla:
500 gr di farina debole
200 gr di burro
200 gr di zucchero semolato
4 tuorli
la scorza di un limone non trattato
pizzico di sale 


Farcitura
un vasetto di confettura di prugne e uva sultanina  




Procedimento

Il segreto della ricetta della pasta frolla e' la velocita' nella lavorazione. Cominciate mettendo la farina a fontana e mettendoci sopra il burro freddo di frigo tagliato a pezzetti.
Sfregate velocemente con la punta delle dita per intridere il burro di farina, mi raccomando la velocità,non fate sciogliere il burro. Appena il composto diventa una specie di sfarinato,fate una fontana e mettervi al centro i tuorli e lo zucchero,con una forchetta battere i tuorli con lo zucchero,senza unire farina inizialmente. Successivamnente unite all'impasto di uova e zucchero anche la farina e cominciare a lavorarlo velocemente con le mani aiutantovi con una spatola,  rendete l'impasto omogeneo e ripontelo in frigo per almeno due ore prima della lavorazione.
Trascorso il riposo della pasta frolla in frigorifero su un piano di lavoro infarinato stendete una sfoglia dello spessore di 3 mm e mettetela nella vostra tortiera (sarebbe preferibile una volta stesa nella tortiera riporla ancora in frigo per una 15/20 min), poi versate nel guscio della pasta frolla il vasetto della marmellata di prugne e uvetta sultanina, ora formate le striscie di pasta frolla a vostro piacimento, passate in forno preriscaldato a 180° per 20/25 minuti.

1 commento:

  1. bello il video della marmellata che pippetta. ciao Chef. Baci Daria

    RispondiElimina