lunedì 12 luglio 2010

peperoni in crosta di pasta brisè

Un idea fresca per un antipasto…….. peperoni in crosta di pasta brisè


Ingredienti:
pasta brisè
200 gr
90 gr di burro
1 uovo
20 gr di acqua
5 gr di sale

Peperonata
4 peperoni di media grandezza (gialli,verdi e rossi)
1 cipolla
1 mazzetto di basilico
4 pomodori ramati
2 cucchiai di capperi sotto sale
1 cucchiaio di pan grattato
Olio evo
Sale
Peperoncino in polvere
2 – 3 foglie di basilico per decorare


Preparazione
Prendere il burro freddo di frigo e tagliarlo a tocchetti. Con l'aiuto dei polpastrelli sfregare il burro con la farina ed il sale fino ad ottenere uno "sfarinato". In pratica la farina deve incorporare tutto il burro diventando di una consistenza più grossa a questo aggiungete l’acqua e l’uovo. Impastate velocemente sulla spianatoia, avvolgere la pasta nella pellicola per alimenti e farla raffreddare per un paio d'ore in frigo prima dell'utilizzo.
Prendete degli stampini (ho usato degli stampini da tartellette) e rivestiteli con la pasta brisè e metteteli frigo. Iniziate a preparare la peperonata pulendo le verdure: lavate i peperoni privateli della loro parte verde e dei filamenti ed i semi interni, tritate la cipolla ed infine pulite i pomodori (privandoli della pelle, dei semi e della loro acqua di vegetazione). Riscaldate una casseruola mettete dell’olio evo mettete a soffriggere la cipolla tritata per 2/3 minuti poi aggiungete i peperoni tagliati a piccole listarelle e cuocete (mescolando con cura) per almeno una decina di minuti. Dopo aggiungete i pomodori tagliati a piccoli pezzetti e fate amalgamare bene ed aggiungete le foglie di basilico ed i capperi (messi in precedenza in acqua fredda per dissalarli). Aggiungete il peperoncino in polvere a piacimento, il sale ed il pan grattato. A questo punto cuocete gli stampini di brisè con dei legumi secchi per 7/8 minuti nel forno preriscaldato ad una temperatura di 180, rimuovete i legumi secchi e cuocete per altri due minuti. Fate raffreddare e riempite le tartellette con la peperonata, decorate con altre foglie di basilico e servite.

5 commenti:

  1. che bella....ciao Carla

    RispondiElimina
  2. Si è veramente un bella idea per un antipasto ...gustoso, ciao

    RispondiElimina
  3. Dev'essere prorpio una buona e gustosa ricetta!A presto

    RispondiElimina
  4. mmmmm.....tutte da mordicchiare!

    RispondiElimina
  5. Sei adorabile, queste "tartellette" sembrano fatte per i miei gusti, una splendida domenica a te.

    RispondiElimina