domenica 12 ottobre 2014

Ridi, ridi, che' Francesco ha fatto 'i' gnocchi....

Certamente lontani dalla tradizione del Sud Italia, dalla mia tavola di bambino a Lecce, ma da quando li ho gustati me ne sono subito invaghito. Li faccio spesso e me li pappo con soddisfazione. In questa stagione autunnale mi e' piaciuto realizzarli con formaggi e noci. Ecco i miei gnocchi con fonduta di taleggio e fonduta con radicchio e noci.




Gnocchi di patate con taleggio, fontina, radicchio e noci

Ingredienti:
500 gr di patate lessate
250 gr di farina 00
1 uovo
noce moscata
2 cucchiai d' olio evo

1 piccolo radicchio
1 cipollotto
qualche gheriglio di noci

PER LA FONDUTA
200 gr di taleggio
100 gr di fontina
100 gr di panna fresca
Sale e pepe




Preparazione

Lessate le patate, sbucciatele e passatele ancora calde allo schiacciapatate. Setacciate 250 gr di farina su una spianatoia, le patate, un uovo e un pizzico di sale e di noce moscata. Impastate e formate dei rotolini spessi circa 1,5 cm e tagliateli a tronchetti di 2 cm e passateli con il riga gnocchi.

 Lavate il radicchio e tritatelo, rosolate il cipollotto (solo la parte bianca) con un pò d'olio e poi aggiungete il radicchio, fate cuocere per due minuti a fuoco vivo.
Fate la fonduta sciogliendo i formaggi con  la panna a fuoco   molto dolce. Quando i formaggi saranno ben amalgamati, togliete dal fuoco, ottenendo una crema molto fluida che terrete al caldo. Salate e pepate. Lessate gli gnocchi, sgocciolateli bene conditeli con la crema e completate con il radicchio e le noci spezzetate..




12 commenti:

  1. Credo che sia facile ci proverò. Grazie Chef saluti e baci Pat

    RispondiElimina
  2. Una vera delizia ......sono facili chef baci e abbracci Daria

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie a te Daria torna a trovarmi

      Elimina
    2. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
    3. provaci non sono difficili

      Elimina
  3. adoro gli gnocchi fa parte della tradizione della mia famiglia. Grazie Matteo

    RispondiElimina